Il Lago di Como GAL è partner di due progetti di cooperazione LEADER sviluppati all’interno della misura 19.3.01 del Programma di Sviluppo Rurale 2014/2020. L’obiettivo generale della cooperazione LEADER è assistere gli attori locali nel migliorare le potenzialità dei rispettivi territori, realizzando azioni congiunte, con approcci analoghi, creando reti rurali.

Il GAL sta lavorando per collegare in sinergia diversi progetti, presenti sul territorio, per sviluppare un sistema di turismo diffuso e sostenibile a mobilità lenta con e-bike. Sta collaborando con le amministrazioni comunali e altri partner tecnici per delineare una strategia comune per creare un’offerta turistica, che risponda alle esigenze di un visitatore consapevole e sperimentatore, che desidera essere coprotagonista dell’esperienza di viaggio

Gli itinerari consentiranno di far vivere al turista momenti inconsueti e bucolici. Non è solo l’esplorazione del paesaggio da prendere in considerazione, ma anche tutte quelle sfumature preziose che contribuiscono ad accrescere, completandola, la bellezza locale rendendola unica e irripetibile. La ruralità deve essere raccontata per farla percepire  come un valore aggiunto, un segno di qualità, di prodotto autentico, locale, tradizionale e genuino.

Il sistema turistico in creazione potrà essere anche monitorato per capire i flussi di persone che lo attraversano, grazie ad un progetto candidato ad un bando europeo di cui a breve dovremmo conoscere la graduatoria.

  • PROGETTO “ORIZZONTI RURALI”

Il progetto di cooperazione transnazionale è finalizzato a sviluppare e valorizzare le aree rurali che circondano grandi aree urbane a una distanza non eccessiva, attraverso azioni ed iniziative legate al concetto di turismo rurale sostenibile.  Si desidera supportare l’economia e rafforzare l’identità locale e il sentimento di appartenenza reciproco tra la città e il proprio territorio.

Partner di progetto:
Capofila, GAL Risorsa Lomellina;  Lago di Como GAL; GAL Terre del Po; GAL Carso – LAS Kras; LAS Krasa in Brkinov e LAS Istre. Ecomuseo del paesaggio lomellino, Comunità Montana Triangolo Lariano e Comunità Montana Lario Intelvese.

 

  • PROGETTO “OLTRELARIO”

CMTL_logo-completo_500x500-300x300 I Progetti del GAL

L’azione locale di “Orizzonti Rurali” in capo al Lago di Como GAL prende vita e si realizza attraverso “OltreLario” in collaborazione con la Comunità Montana Triangolo Lariano e la Comunità Montana Lario Intelvese.
OltreLario porta la mente e il cuore ad abbracciare la poesia del Lago, ma anche ad ALLARGARE I PROPRI ORIZZONTI  a tutto ciò che sta intorno al Lario. Il viaggiatore si immerge in un territorio ricco di proposte, dove può scegliere la sua esperienza e decidere come vivere il luogo.

 

 

Immagine1 I Progetti del GAL

 

  • PROGETTO “OLIVICOLTURA 2030

Il progetto nazionale ha l’obiettivo di costruire una rete di Gal e, quindi, di operatori economici, che possano collaborare sul futuro dell’olivicoltura italiana di qualità, con particolare focus sui territori produttivi settentrionali. Si terranno in considerazione le nuove sfide ambientali, generate dagli effetti dei cambiamenti climatici sulla vitalità di alcune varietà colturali e dalla presenza di patologie importanti.

​Partner di progetto:
– GAL GardaValsabbia2020: Capofila
– GAL Quattro Parchi Lecco Brianza
– GAL Valle Seriana e dei Laghi Bergamaschi
– ​Lago di Como GAL
– GAL Valli Savonesi

A partire dal 17/07/2020, ogni venerdì pubblicheremo il bollettino settimanale di prevalente natura fitosanitaria e colturale a sostegno dell’olivicoltura regionale.
Il bollettino di progetto è uno dei primi risultati della collaborazione fattiva creata grazie al progetto di cooperazione “OLIVICOLTURA 2030”.
La redazione è curata da AIPOL – Associazione Interprovinciale Produttori Olivicoli Lombardi,  grazie alla collaborazione di tutti i tecnici attivi nei territori lariani, del Garda e del sebino.
 
Cliccare l’immagine per leggere tutti i bollettini pubblicati.
 
Bollettino-olivo-17-07-20_page-0001-212x300 I Progetti del GAL