Olivicoltura 2030

Il progetto nazionale ha l’obiettivo di costruire una rete di Gal e, quindi, di operatori economici, che possano collaborare sul futuro dell’olivicoltura italiana di qualità, con particolare focus sui territori produttivi settentrionali. Si terranno in considerazione le nuove sfide ambientali, generate dagli effetti dei cambiamenti climatici sulla vitalità di alcune varietà colturali e dalla presenza di patologie importanti.

​Partner di progetto:

  • Capofila: GAL GardaValsabbia2020
  • GAL Quattro Parchi Lecco Brianza
  • GAL Valle Seriana e dei Laghi Bergamaschi
  • ​Lago di Como GAL
  • GAL Valli Savonesi


A partire dal 17/07/2020, ogni venerdì pubblicheremo il bollettino settimanale di prevalente natura fitosanitaria e colturale a sostegno dell’olivicoltura regionale.

Il bollettino di progetto è uno dei primi risultati della collaborazione fattiva creata grazie al progetto di cooperazione “OLIVICOLTURA 2030”.

La redazione è curata da AIPOL – Associazione Interprovinciale Produttori Olivicoli Lombardi,  grazie alla collaborazione di tutti i tecnici attivi nei territori lariani, del Garda e del Sebino.