Territorio-Lago-Como-GAL-184x300 Territorio
Il territorio in pillole

Il Territorio interessato dal PSL 2014/2020 comprende 59 Comuni  per una  superficie complessiva di 478,99 kmq.
Il 100% del territorio del Piano rientra nelle aree rurali con problemi complessivi di sviluppo (51 Comuni) e nelle aree rurali intermedie (8 Comuni).
La popolazione coinvolta nel piano è di 132.797 abitanti (gennaio 2018) con una densità di 279 abitanti per Kmq.

Comuni coinvolti:

Albavilla, Albese con Cassano, Alserio, Alzate Brianza, Alta Valle Intelvi, Anzano del Parco, Argegno, Asso, Barni, Bellagio, Blessagno, Blevio, Brienno, Brunate, Caglio, Canzo, Carate Urio, Caslino d’Erba, Castelmarte, Centro valle Intelvi, Cerano d’Intelvi, Cernobbio, Claino con Osteno, Colonno, Dizzasco, Erba, Eupilio, Faggeto Lario, Figino Serenza, Griante, Laglio, Laino, Lambrugo, Lasnigo, Lezzeno, Longone al Segrino, Lurago d’Erba, Magreglio, Maslianico, Moltrasio, Monguzzo, Nesso, Orsenigo, Pigra, Pognana Lario, Ponna, Ponte Lambro, Proserpio, Pusiano, Rezzago, Sala Comacina, Schignano, Sormano, Tavernerio, Torno, Valbrona, Veleso, Zelbio, Tremezzina.

  •  50 sono comuni montani;
  •  9 sono comuni non montani;
  • Il 40% dei comuni (24) sono “Piccoli comuni” fino a 1000 ab.
Cartina-Lago-di-Como-GAL-212x300 Territorio
Clicca sulla cartina per ingrandirla.

 

 

agricultural_insurance_2-512 Territorio Il settore agricolo

Il settore agricolo registra 483 aziende di cui il 58% nel Triangolo Lariano, e 375 aziende con allevamenti (bovini in entrambe le aree, seguite poi dall’allevamento di equini, di caprini e, in misura decrescente, da allevamenti di ovini, di suini, ecc.), di cui poco più della metà nel Triangolo Lariano. In tutto il territorio la superficie agraria è di oltre 7 mila ettari, di cui il 60% nel Triangolo Lariano. La Superficie Agricola Utilizzata (SAU) incide mediamente per il 70% sul totale delle superficie agraria, con nette differenze fra le due Comunità Montane; nel Lario Intelvese raggiunge l’83% rispetto al 63,5% nel Triangolo Lariano. Anche per l’utilizzo della SAU sono evidenti le differenze fra le due Comunità Montane: i seminativi sono presenti di fatto solo nel Triangolo Lariano (8,9%) come le sono, in misura marginale, le coltivazioni legnose agrarie (2%), mentre la quasi totalità della SAU del Lario Intelvese (98,9%) è utilizzata a prati permanenti e a pascoli, differenziandosi così dal valore medio del Triangolo Lariano (9,1%).
La superficie dei boschi nei comuni dove censita, appartenenti alle due Comunità Montane Triangolo Lariano e Lario Intelvese, ammonta complessivamente a 28.434 ettari pari ad oltre il 60% della
superficie territoriale totale (ettari 43.730) . Il 60% circa dei quali censiti nel Triangolo Lariano.
Il livello dell’occupazione nel comparto agricolo risulta marginale rispetto all’occupazione totale (poco più del 2%).

 

country-rural-farm-landscape-trees-scenery-nature-512 Territorio Il settore turistico

Il settore del turismo è uno dei punti di forza del territorio del PSL e rappresenta storicamente il fattore trainante dell’economia locale, con un’offerta turistica riconosciuta a livello mondiale: l’area del PSL
e in generale tutta la provincia di Como confermano l’alto livello di attrattività turistica e di ospitalità in termini di numero di posti letto offerti rispetto ai cittadini residenti (6 posti letto ogni 100 abitanti). Gli esercizi extralberghieri hanno confermato il notevole dinamismo degli ultimi anni con un incremento delle unità grazie ai bed & breakfast e agli alloggi in affitto gestiti in forma imprenditoriale.
Nel Triangolo Lariano maggiore è la presenza di bed & breakfast e di agriturismi; in Valle d’Intelvi i campeggi caratterizzano l’offerta turistica di Castiglione d’Intelvi, Claino con Osteno , Lanzo d’Intelvi e, in
parte, di Lenno, mentre nel Triangolo Lariano si concentrano a Pognana e a Sormano. I posti letto nei rifugi alpini sono localizzati a Faggeto Lario e a Brunate nel Triangolo Lariano. Si rileva l’importante presenza nelle montagne interne e lungo la Via dei Monti Lariani e della Dorsale del Triangolo Lariano di agriturismi, rifugi, alpeggi, mentre, in numerosi nuclei rurali si diffonde la presenza di bed & breakfast, di punti per la vendita di prodotti lattiero caseari e di ristoranti con cucina tipica.
Il turismo nel territorio del PSL si concentra in particolare in tre poli turistici principali che sono Bellagio, Cernobbio e Tremezzo, con una clientela internazionale. In tutti i comuni sulle due sponde del lago
il turismo è prevalentemente straniero mentre nelle aree più interne  prevale la presenza italiana.

 

Turismo sostenibile: il cicloturismo

All’interno del comparto turistico assume un ruolo importante e particolare il ciclismo che rappresenta una grande tradizione e un vero e proprio esempio di patrimonio culturale immateriale. La presenza di alcune salite del Triangolo Lariano, rese famose dalle imprese di Bartali e Coppi (Ghisallo e Muro di Sormano), insieme alla Ciclovia dei Laghi in Brianza e di tutte le successive estensioni, oltre alla dolcezza delle salite e dei percorsi hanno un grande potere attrattivo per i cicloturisti sportivi.
Tale segmento turistico può, pertanto, rappresentare un potenziale di crescita e sviluppo del turismo e l’organizzazione di numerosi eventi sportivi e l’investimento in ciclovie hanno favorito una grande presenza
di cicloturisti.

square-xsml-environmental-studies-environmental-science Territorio Le aree protette

Il sistema delle aree protette a scopi naturalistici riveste notevole importanza ed occupa una grande parte del territorio di competenza del PSL 2014/2020, in particolare l’area di rilevanza ambientale, istituita ai sensi della L.R.86/83 art.25 occupa l’intera area montuosa del Triangolo Lariano e dell’area Tremezzina.

Il sistema delle aree protette del PSL comprende inoltre i seguenti siti:

  • Parco Naturale della Valle del Lambro;
  • Riserva Naturale Sasso Malascarpa;
  • Riserva Naturale Riva Orientale del Lago di Alserio;
  • Riserva Naturale Valle Bova;
  • PLIS Lago del Segrino.

Monumenti Naturali:

  • Monumento Naturale Pietra Lentina;
  • Monumento Naturale Pietra Luna;
  • Monumento Naturale Pietra Pendula;
  • Monumento Naturale Pietra Nairola;
  • Monumento Naturale Funghi di Rezzago.

SITI NATURA 2000:

  • SIC Lago del Segrino;
  • SIC – ZPS Riserva Naturale Sasso Malascarpa;
  • SIC Riserva Naturale Riva Orientale del Lago di Alserio;
  • SIC Lago di Pusiano;
  • ZPS Monte Generoso.